GRAVIDANZA

GRAVIDANZA

Dopo diversi tentativi di avere una gravidanza naturale, a seguito di numerosi esami che hanno fatto emergere una effettiva problematica che riguardava in particolare la mia persona, io e mio marito abbiamo intrapreso il percorso della fecondazione assistita.

OVULO

OVULO

La nostra esperienza con Genea inizia nel 2002, a fronte di una certezza: io, Mara, non riesco a rimanere incinta. All'epoca avevo 38 anni e Giovanni 42, in cinque anni abbiamo cercato risposte da vari ginecologi e studi medici.

LINFOMA

LINFOMA

Chiara aveva 25 anni quando le è stato diagnosticato un linfoma: la notizia l’aveva abbastanza sconvolta, non aveva un partner e non aveva pensato di dover “preservare la sua fertilità”, come invece un medico le aveva consigliato.

FECONDAZIONE ETEROLOGA

FECONDAZIONE ETEROLOGA

Ginevra e Gianni si sono conosciuti sulla soglia dei 40 anni e, consapevoli delle implicazioni dell’età sulla fertilità, decidono dopo poco di provare ad avere un bambino. Passano i mesi, ma la gravidanza non arriva.

DIAGNOSI PREIMPIANTO

DIAGNOSI PREIMPIANTO

Carlo e Beatrice non sono sterili ma portatori di una malattia rara, e solo con l’aiuto della fecondazione assistita e la diagnosi embrionale preimpianto (PGT-A) possono sperare di fare un figlio sano. La diagnosi preimpianto...

MALATTIA RARA

MALATTIA RARA

Maria e Giuseppe sono portatori di una malattia rara. Con la fecondazione assistita possono sperare di concepire un figlio sano.
La diagnosi preimpianto permette di accertare se l'embrione è sano o malato,

Genea Onlus

Via Vincenzo Giardini 11
48022 Lugo (RA) Italia

posta

geneaonlus@gmail.com
geneaonlus@pec.it

tel

+39 327 460 3800

dona il 5 x 100 a Genea Onlus